IT EN RU
Villegium

Monte Moro

  • Terreno Terreno
    206,57 ha

Il parco naturale di Monte Moro è un luogo unico per la sua varietà, profondamente interiorizzato dagli architetti paesaggisti. Questo parco, ubicato sulle pendici di una montagna che supera i 420 metri sul livello del mare, ha una finalità principale: una salutare fusione fra uomo e natura.

Non è possibile stabilire dove finisca l’intervento dei paesaggisti e dove invece comincino i panorami assolutamente incontaminati, da tanto è affine alla natura tutto ciò che ospita il folto del bosco sardo grazie all’intervento dell’uomo. I policromi massi di granito, i ginepri centenari, la grande varietà di erbe con il loro aroma e il gorgoglio dei ruscelli di montagna creano un mondo in perenne trasformazione. Le «stanze naturali», sospese fra cielo e terra, invitano alla meditazione su uno spettacolo da assaporare: uomo e natura non sono in conflitto, ma in collaborazione.

A proposito dei luoghi in cui sorgono le ville, sono state rigorosamente progettate le vie di comunicazione, basate su una logica ben precisa.

Alla villa vicina, alla piscina, alle terrazze o a un angolo isolato nella natura si può giungere facendo trekking su un pittoresco sentiero, una passeggiata a cavallo con vista sul mare, una pedalata tonificante o con un mezzo elettrico ecologico.

Il tragitto dei mezzi elettrici collega tutta la tenuta in modo non evidente ma efficace, e prevede 10-15 fermate. I servizi di manutenzione e i punti in cui risiedono gli addetti si trovano nelle vicinanze, ma l’organizzazione ergonomica del luogo presuppone che la loro presenza in prossimità delle ville sia minima. L’enorme tenuta funziona come un orologio: 24 ore su 24, ma in modo che il meccanismo non attiri l’attenzione dei suoi proprietari e dei loro ospiti. L’atmosfera di isolamento nella natura non viene compromessa.